ELETTROLISI (EPTE)




ELETTROLISI (EPTE)



L’elettrolisi percutanea terapeutica EPTE consiste nell’applicazione di microcorrenti tramite un ago da agopuntura. In questo modo, il professionista accede al tessuto blando danneggiato ed induce il suo autorecupero. L’elettrolisi percutanea terapeutica provoca una reazione fisica nel tendine. Grazie alla possibilità di modulare l’intensità si genera un’infiammazione controllata necessaria per il recupero. Le correnti a bassa intensità producono un appena percettibile solletico nel paziente. In 48 ore, si recupera la mobilità e il dolore risulta più mite. L’elettrolisi percutanea terapeutica di EPTE è indicata per tutte le tipologie di pazienti, dallo sportivo professionista, al lavoratore, alla casalinga.

Riceve per appuntamento:
Dott. Vincenzo Rollo